Lettori fissi

domenica 19 ottobre 2014

73.....




Non posso che sognarti e lo faccio ogni notte in dolci e teneri pensieri. Ti confesso che un pensiero costante mi assale, porterei indietro ogni secondo pur di riviverti. Sogno di portarti con me, tra l'odore della rugiada e la fredda luce della luna, ti inviterei a combattere le tue paure e a conoscermi meglio, forse, solo così sentiresti l'urlo straziante del mio cuore che ti cerca. La luna ti parlerebbe delle mie notti insonni, dei mie segreti, che come un bambino le ho confidato. La rugiada si poserà sulle tue labbra, così potrai sentire il sapore delle mie lacrime...piene d'amore. Poi abbracciandoti, colmerei il mio desiderio di te "zingarella" sei e resterai l'unico sogno per tutta la mia vita. Se non dovessi più sognarti, mi perderei nel vuoto di un universo senza stelle.