Lettori fissi

mercoledì 31 agosto 2016

Tina Allori - discografia parziale


Tina Allori (Poggio a Caiano, 12 ottobre 1924 – Amatrice, 27 febbraio 1989) è stata una cantante italiana.

1942 - Contadinello innamorato (con il Trio Capinere)
1943 - Notte e dì
1943 - Passeggiando con te
1943 - Tu sei la mia canzone
1957 - Intorno a te è sempre primavera
1959 - T'aggia lassà
1959 - Potessi rivivere la vita


lunedì 29 agosto 2016

Silvia Olari - album


Silvia Olari (Parma, 17 luglio 1988) è una cantautrice italiana, nota per la partecipazione all'ottava edizione di Amici di Maria De Filippi.


2009 

Fino all'anima
Apro le mie ali
Everyday
Che posso darti ancora 
Rivoluzione 
Raccontami di te 
Wise Girl 











2010 

In tutti gli angoli del cuore 
Sabbia sulla pelle 
Cenere 
Piango per te 
Libera da 
L'ultimo orizzonte 
Senza regole 
Inaccettabile 
Segui il vento 









2017 

There Is Something About You
Lost in Yourself
The Reason
Pure Joy
Let Love Take Over
A Woman In Love
Stars In The Sky
Here I Am
Give Of Your Time
Where Are You Now

sabato 27 agosto 2016

Flavia Fortunato al Festival di Sanremo


Flavia Fortunato (Cosenza, 16 marzo 1964) è una cantante, conduttrice televisiva e conduttrice radiofonica italiana.

1983 - Casco blu


Un presentimento che
mi fa correre da te,
aspettami, aspettami,
la mia mente un turbine,
la paura dentro me,
perdonami, perdonami,
è tardi per fermarti
già sei pronto per la giostra.
Non partire, dove vai,
stai rischiando e tu lo sai,
perché lo fai, perché lo fai,
mani salde, casco blu,
con il cuore a pezzi tu
non cerchi me, non cerchi me,
motori che ruggiscono,
la luce verde, go!
Tic tac, tic tac, ed è grand prix,
tic tac, tic tac, perché non sei qui,
tic tac, tic tac, la giostra che va,
tic tac, tic tac, la folla non sa
che c'è una donna sola
ad aspettare un casco blu.
Tic tac, tic tac, ed è grand prix,
tic tac, tic tac, perché non sei qui,
tic tac, tic tac, la giostra che va,
tic tac, tic tac, la folla non sa
che c'è una donna sola
ad aspettare che ritorni.
Tic tac, tic tac, ed è grand prix,
tic tac, tic tac, perché non sei qui,
tic tac, tic tac, la giostra che va,
tic tac, tic tac, la folla non sa
che c'è una donna sola
ad aspettare un casco blu...


1984 - Aspettami ogni sera


E' andata l'allegria sui pattini a rotelle via con te
E ho chiuso in cassaforte le stelle che rubavi per me
Ho messo il tuo maglione è grande ma mi piace
Mi tocco un po' i pensieri e pettino l'idea di averti qui
Io tengo a bada il cuore facendo finta che sia bugia
Ma in fondo è un'idea adesso manchi tu
Aspettami ogni sera non te ne andare via
Ricoprimi di sogni e di carezze che davvero sono pazza di te
Aspettami ogni sera un po' di sintonia
Che male fa l'amore senza pelle sulla pelle la voglia di te
Io tengo a bada il cuore facendo finta che sia bugia
Ma in fondo è un'idea ancora manchi tu
Aspettami ogni sera non te ne andare via
Ricoprimi di sogni e di carezze che davvero sono pazza di te
Aspettami ogni sera un po' di sintonia
Che male fa l'amore senza pelle sulla pelle la voglia di te
Aspettami ogni sera non te ne andare via aspettami ogni sera.


1986 - Verso il 2000


Non s'impara sopra i banchi di scuola
ad essere uomo.
A quante scarpe ho consumato la suola
per dire «Ti amo»…
E quante idee ho già impegnato al banco
per essere me.
E quante donne stese sul tuo fianco
prima di scegliere me.
Quante miglia deve alzarsi un aliante
per essere cielo?
E quante volte proprio in mezzo alla gente
ti senti più solo… 
E quante rondini cadranno nel mare
per seguire l'estate…
Quante esperienze prima che sia amore,
amore con te… 
L'uomo non sa neanche più cosa vuole
o non vuole più.
E non di certo si ripara a parole
un motore che è giù. 
E mentre vanno a catafascio i giorni
nel cielo più scuro,
io dentro casa aspetto che ritorni
e mi sento sicura. 
Il problema grande è uscire per strada
ed essere noi.
Certo che i giovani storditi di fumo
non fanno più guai.
Ma oggi ho visto due ragazzi lontano
uscire di fila
tutti nudi e stretti, stretti per mano
verso il 2000…


1987 - Canto per te


Il palco è vuoto ormai,
la gente sta sfollando già.
Di tecnici un viavai,
l'ultimo autografo ad un fan.
Ti ho sempre in mente e
canto per te…
Io stanca prendo su
la tua chitarra senza un mi;
me li hai insegnati tu
i primi accordi, il primo si. 
Con gli occhi in un caffè
canto per te… 
Due ragazzi soli
in un unico paltò,
le castagne calde e il fiato
per scaldarle ma di un po'.
Voglia di suonare,
sogni a prova in un garage,
ma il ragazzo sai com'è –
vuole quello che non c'è.
Ecco perché
canto per te…
Ora canto per te,
ora che non ci sei.
Sola canto per te,
sola in un replay. 
Dagli occhi un po' di fard
coi riflettori scende giù.
Se piango, cosa fa?
Nessuno può vedermi più. 
Cosa ne sanno che
canto per te… 
Due ragazzi soli,
la chitarra senza un mi,
mi rifaccio il trucco e metto
un sorriso e un nuovo si.
Prendo un altro treno,
la mia vita corre via,
poi domani canterò
altre storie e non la mia.
Ecco perché
canto per te…
Ora canto per te,
ora che non ci sei;
sola canto per te,
ora io ti vorrei…


1988 - Una bella canzone


Una bella canzone che ti spinge lontano
Quando solo il destino è a portata di mano
Che il tormento e l'assedio che ti da un'emozione
Se il futuro è una radio, una bella canzone
Le esperienze ci guardano dagli scaffali
Le pallottole sfiorano giorni banali
Ordinarie finzioni, si parla, si ride
Una bella canzone per acque cattive
Se brucia tutto il paradiso
Se amore adesso se ne va
Se ti risvegli all'improvviso
In catene o libertà
Un amico, un mondo attore, una speranza sarà
Respira e ti respirerà
Non cambia niente ma ti aiuterà
Tu cantala, e ti canterà
Se la notte hai paura di stare da sola
E persino la luna ti prende alla gola
Con la luce già spenta e il telefono no
Quella voce diventa una bella canzone
Se brucia tutto il paradiso
Se amore adesso se ne va
Se ti risvegli all'improvviso
In catene o libertà
Un amico, un mondo attore, una speranza sarà
Respira e ti respirerà
Non cambia niente ma ti aiuterà
Tu cantala, e ti canterà
Non cambia niente ma ti aiuterà
Un amico, un mondo attore, una speranza.


1992 - Per niente al mondo


Mentre la notte passa attenta
Tra due pareti di vernice fresca
Mentre due cani sono in cerca
Solo di un fischio che li chiami
Mentre qualcuno sta dormendo
Sopra i guanciali della sua coscienza
Si accende una finestra, le ombre sembrano aereoplani
E mentre l'acqua senza fretta
Disseta il legno delle barche vuote
Mentre la luna non si ferma
Nemmeno se la sto a guardare
Perché la vita è una tempesta
E c'e' chi scappa e c'e' chi resta
E mentre questo giorno non si stanca mai
E mentre il mondo respira tu che cosa fai
E mentre non ci sei perché respira il mondo
Mentre tu lo sai che non ti cambierei
Per niente al mondo
Non ti accorgi che il mondo cambia anche per te.
E la mia porta è ancora aperta
Come un'invito da non rifiutare
E se una festa suona a musica
Anch'io vorrei ballare
Mentre un semaforo lampeggia
E se ne frega di chi ha precedenza
Mentre l'amore adesso è un rischio
E non soltanto un'imprudenza
Mentre i discorsi degli amici
Fanno di tutto per sembrare uguali
C'e' una speranza nuova ancora in liberta'.
Mentre il mondo respira tu che cosa fai
Non ti accorgi ma il mondo cambia anche per te
Mentre so che io, io non ti cambierei per niente al mondo
Per niente al mondo cambieresti
E la mia porta è ancora aperta
Come un invito da non rifiutare
E se una festa suona a musica
Anch'io vorrei ballare.

martedì 23 agosto 2016

Le luci della centrale elettrica - album


Le luci della centrale elettrica è stato il progetto musicale del cantautore italiano Vasco Brondi, avviato nel 2007 a Ferrara e terminato nel 2019.




2008 

Lacrimogeni
Per combattere l'acne
Sere feriali
Stagnola
Piromani
La lotta armata al bar
La gigantesca scritta Coop
Fare i camerieri
Produzioni seriali di cieli stellati
Nei garage a Milano nord








2010 

Cara catastrofe
Quando tornerai dall'estero
Una guerra fredda
Fuochi artificiali
L'amore ai tempi dei licenziamenti dei metalmeccanici
Anidride carbonica
Le petroliere
Per respingerti in mare
I nostri corpi celesti
Le ragazze kamikaze






2014 

La terra, l'Emilia, la luna
Macbeth nella nebbia
Le ragazze stanno bene
I destini generali
I Sonic Youth
Firmamento
Un bar sulla Via Lattea
Ti vendi bene
Una cosa spirituale
Padre nostro dei satelliti
Questo scontro tranquillo
Punk sentimentale
Blues del delta del Po
Una guerra lampo pop
40 Km



2017 

A forma di fulmine
Qui
Coprifuoco
Nel profondo Veneto
Waltz degli scafisti
Iperconnessi
Chakra
Stelle marine
Moscerini
Viaggi disorganizzati

domenica 21 agosto 2016

Rosalinda Celentano - discografia


Rosalinda Celentano (Roma, 15 luglio 1968) è un'attrice italiana. Figlia di Adriano e di Claudia Mori, è la sorella minore di Rosita e Giacomo.

1990 - L'età dell'oro/L'amore che nasce

1991 - Quanti treni/Che amica sei


2017 - Sei fantastico


1991


L'uomo nero
Quanti treni
In silenzio
È lei
Ce l'ho con Dio
Che amica sei
Man
Caro vecchio amico
Rosalinda

venerdì 19 agosto 2016

Romina Falconi - album + e.p.


Romina Falconi (Roma, 1º gennaio 1985) è una cantautrice italiana. Nel 2007 ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano "Ama".



2014

Sotto il cielo di Roma
Il mio prossimo amore
Stupida pazza
Mi trovi qui
Certi sogni si fanno













2014

Eyeliner (feat. Immanuel Casto)
Viva lei
Circe
Se perdo un amico
Attraverso












2014 

Maniaca
Mister no
Lista nera
Un filo d'odio
Hai vinto tu













2015

Mantide
Anima
Il mio prossimo amore
Stupida pazza
Viva Lei
Maniaca
Eyeliner
Circe
Mi trovi qui
Lista nera
Sotto il cielo di Roma
Mister no
Se perdo un amico
Hai vinto tu
Playboy
Il segreto
Certi sogni si fanno
Attraverso
Un filo d'odio

*2019

Poesia nera
Le 5 fasi del dolore
Vuoi l'amante
Troppo tardi
Latte+
Cadono saponette
Sei mejo te
Tienimi ancora
Sex Tape
Ringrazia che sono una signora
Ci vediamo presto
Buona vita arrivederci





*2021

Sex Tape (studio live session)
Troppo tardi (studio live session)
Vuoi l'amante (studio live session)
Tienimi ancora (studio live session)












* Aggiornato il 10/01/2022

mercoledì 17 agosto 2016

Dario Gay - album


              Dario Gay (Milano, 6 ottobre 1960) è un cantautore italiano.




1988 

La notte più nera
La tua firma
Il testimone
Il viaggiatore
Sentimental nostalgico
Dammi un'emozione
Resta un valzer
I Want You
Segreti nel buio
Diamante
Melodrammatico







1991 

Tutto sembra perfetto
L'abitudine
Sorelle d'Italia
Nonsoloamore
Sono un artista
Fammi andare al mare
Notte di stelle
Alexander
Figure
Commedia a soggetto








1992 

Il Pianeta Sogno 
Eppure c'e' il sole
White Christmas
Quarantaquattro gatti
Resta dove sei
Qualcosa in più
Radio azienda Aaricola











2010 

Cd 1: Intro (sempre) - Domani è primavera (con la partecipazione di Rita Pavone) - Su una stella cadrai - Capita (con la partecipazione di Aida Cooper) - Madrid - Ti sposerò - Una inutile preghiera (con la partecipazione di Giovanni Nuti) - Mi vorrai - Libero (con la partecipazione di Milva) - Quanta vita che va - orelle d'Italia (con la partecipazione della Banda Osiris) - L'infame - La grande sete - Questo cielo è mio (con la partecipazione di Sunshine Gospel Choir)


CD 2: Il viaggiatore (con la partecipazione di Enrico Ruggeri) - Tutti uguali (con la partecipazione di Vladimir Luxuria) - Resta un valzer (con la partecipazione di Andrea Mirò) - Diamante - Il muro (con la partecipazione di Rosario Di Bella) - Lontano lontano (con la partecipazione di Massimo Priviero) - Il clown (con la partecipazione de I Cento) - Dall'Atlantico a Napoli (con la partecipazione di Viola Valentino) - L'assenza - Prima che sia notte - Inno della pettegola - Le nuvole (con la partecipazione di Stefania La Fauci) - Nel nome del padre - Tante facce nella memoria

2016 

Libero
Fortissimo
La grande sete
Mi vorrai
Pensiero stupendo
Il tempo che lasciai
Una vita speciale
Se cerchi un angelo
I tetti
Diamante
La Noche Más Negra
La scogliera3
Immensamente
Qualcosa in più
Domani è primavera

lunedì 15 agosto 2016

Giuliano Palma - discografia da solista


        Giuliano Palma (Milano, 2 dicembre 1965) è un cantautore italiano.




2002 

Musica di musica 
Viaggio solo 
Sei sempre qui 
Stella 
Ancora grazie 
Non mi guardare così 
Girati e perdonami 
Lei 
Ma tu 
La notte 
Best Friends 
Stay Free 






2014 

Ora lo sai 
Così lontano 
Come ieri (feat. Marracash) 
Da capo 
Una colpa 
Un bacio crudele 
10 passi 
Il cielo e noi 
Perfetti sbagliati 
L'estate arriverà 
Always Something There to Remind Me 
Old Boy 
Un gran finale






2014

Bada Bing (Cris Cab feat. Giuliano Palma) 
Splendida giornata (feat. Fabri Fibra) 
Eternità 
You'll Never Walk Alone 
Un pazzo come me 
I Say i' sto ccà (feat. Clementino) 
Gli occhi verdi dell'amore 
Qui e là 
Don't Go Breaking My Heart (feat. Chiara)
Groovin' 
Canzone 
Alleluja! Tutti jazzisti 
I'm in the Mood for Love

2017

Jingle Bell Rock
White Christmas
LetItSnow
Santa Claus IsComing to Town
All I Want for Christmas Is You
Rockin’ Around the Christmas Tree
Happy Xmas (War Is Over)
Jingle Bells
Blue Christmas
Merry Christmas Everybody

giovedì 11 agosto 2016

I Ribelli - album



I Ribelli sono stati un gruppo musicale italiano, nato come complesso di accompagnamento di Adriano Celentano, che poi ha proseguito la carriera autonomamente.


1968 – I Ribelli 

Come sempre 
Chi mi aiuterà 
Un posto al sole
Baby è un'abitudine 
Un giorno se ne va
Arcobaleno 
Yummy Yummy Yummy
Pugni chiusi
Get ready 
Nel sole, nel vento, nel sorriso e nel pianto
La nostra favola 
Lei m'ama


1968

Ciao ragazzi
Come adriano
Per una lira
Chi mi aiuterà 
Hey...voi
Pugni chiusi
Ribelli
Chi sarà la ragazza del clan?
A la buena de Dios
Niente per niente
Juke-box
Un posto al sole



1996 

Il problema più importante
Obladì obladà
Un'avventura
Per una lira
La follia
Chi mai sarà la ragazza del clan?
Nel sole, nel vento, nel sorriso e nel pianto
Come Adriano
Chi mi aiuterà
Alla buena de Dios
Hey voi
Pugni chiusi
Come sempre
Illusion
Calore
Riblues/Strumentale



2008 

CD 1: La ragazza del clan - Per una lira - Obladì obladà - A la buena de dios - La follia - Enchinza bubo - Lei m'ama - Oh darling - Nel sole nel vento nel sorriso e nel pianto - Il vento non sa leggere - Un posto al sole - Ribelli - Get ready - Hei voi

CD 2: Il tuo bacio è come un rock - Ciao ti dirò - Impazzivo per te - Il ribelle - Blue jeans rock - Teddy girl - Nata per me - Stai lontana da me - 24.000 baci - Ora sei rimasta sola - Ciao ragazzi - Storia d'amore - Il ragazzo della via gluck - Questo vecchio pazzo mondo - Si è spento il sole - I ragazzi del jukebox - Soli - Prisencolinensinainciusol - Susanna - Woman in love - Rock around the clock - Pregherò - Una carezza in un pugno - L'emozione non ha voce - Whole lotta shaking going on - Mondo in mi 7a - Pugni chiusi

martedì 9 agosto 2016

Riccardo Del Turco - album


Riccardo Del Turco (Firenze, 7 settembre 1939) è un cantautore, musicista, produttore discografico, attore ed editore musicale italiano.



1969 

Il compleanno
Commedia
Cosa hai messo nel caffe?
Il temporale
L'importante è la rosa
Se è scritto nel cielo
Luglio
Figlio unico
Allora hai vinto tu
Uno Ttanquillo
Quanto amore
Geloso
1971 

Entrambi io non vinco mai
L'appartamento
Camminare camminare
Quando è sera
E la musica sta arrivando 
Il tranquillante
Siamo diventati tutti buoni
Sandra mia
E la vita va
1973 

Così tanto non vincerò
Appartamento
Camminare camminando
Scritto da - Nannucci
Con la notte
La musica sta arrivando
Il tranquillante
Cerchiamo di essere diversi, tutto bene
Sandra mia
La vita continua