Lettori fissi

domenica 30 settembre 2018

Gianni Celeste - album (parte 5)


Gianni Celeste, pseudonimo di Giovanni Grasso (Catania, 24 giugno 1964), è un cantante italiano.



2008  

Stamme tutti intercettati
Nu mumento e crisi
Bella ballerina
Effetto speciale
Me ne frego
Chi troppo vuole
Vittima di un uomo
Tu stai con lui
Il doppio dell'età
Voglia di te








2008  

Infermiera di notte
Pecchè si bella
Un angelo
Lei e donna
Bella Siciliana
L'orientale
Le donne quando s'innammorano
Me piace
Senz'e te
Come sai fare tu
Ho litigato con mia moglie
Te voglio troppo bene
Senz'e te




2009  

Senza paragoni
Il clone
N'ora
Luna
è stato inutile
A microcamera
Nun è cchiù ammore
Mi fai morire
E me ne vado
Io penso sempre a te








2009  

Cchiù e vint'anne fà 
You make me feel brand new 
'A mugliere 'e nate 
Aiutame tu 
Ormai sò abbandonato 
Doppio tradimento 
Meridionale 
Tacchi a spillo 
Figlio e carcerato 
Succede 
Adda durà cchiù e tre mise 
Vite perdute 
Siamo uomini 
Che pozze fà 




2010  

Paraviso n'terra
Na femmena
Terra mia
Tiempo
Divinità
Palcuscenico rà vita
Bambulè
A mità










2011  

Bella - Sto sulo - Credimi - E penso a te - Facimmo ammore - Cuore mio - Na mugliera gelosa - L'infermiera di notte - Me manche - Nu Latitante - Frate e frate - Nun conosce o bene - Un'avventura - Lei è donna - Te penzo - Mò cà c'è - staie tu - Nostalgia - Voglio Abbortire - Hai Barato - Na malatia - Alle donne piacciono - Una moglie tradita - Gesù aiutame tu - Nun è natale - E cammino - Aiaia




2011  

Voglia e f'ammore
Sei Importante
Nun te fà sentì
N'anima tradita
Perla Nera
Un amore impossibile
Ti amo
Luna










2011  

La fine del mondo
Il mio amico Luciano
Che bambola
Ossessione
Nun te voglio e te penzo 
Tutto ok
Catania e notte
Attimi
Meravigliosamente
Non saprai mai 
Lettera a papà
Lettera d'amore
La mia anima
Lo sai
La Signora vestito di nero
Mio caro
Lui non sa 
A 19 


2012  

Dillo
Cummigliato e te
Paura d'amore
Me vulisse cagnà
E io te credo
A porta dà speranza
Codice rosso
E pensu a tia










2013  

Canto d'amore
Adesso come stai (feat. Dach)
San Valentino
Brivido dentro
Senza te pensà
Voglio vivere il momento
Fernesce ccà
Dimmi cos'è (feat. Emiliana Cantone
Non è stato mai amore
Nun cunuscive ammore







2014  

Lassale (feat. Prince)
Un'ora no
Senza inibizioni
Nun me pienze cchiù
T'immagino (feat. Francesca Salici)
Giuralo
Perché ormai (feat. Valentina Tesauro)
Sarà perché ti amo
A 'nnammurata mia
Na mamma






2016  

Nuie simme ammore 
Lei mi dà
Femmene che sbagliano
Chi di noi due
Tu si mamma
Ma tu chi sei
Chiamarmi amore
Non ho dubbi
L'anema e 'o core
Vado via








2018  

Tu sei unica
Si nun vene
Piovono parole
Piango per amore
E ce perdimme
Se vonno divertì
Non ha senso
N'ammore importante
Succere
Curre guagliò (feat. Francesco D'Aleo)
Sò stanco






2021  

Portami dove vuoi
Balla con me
Parlame e te
Me fatte 'nnammura'
Però me faje murì
Nun aspettamme dimane
Add'O' aspetta stammore
A fine e chist'ammore
Doje core amanti
E te penso
Me pienze ancora
Tu e lei

venerdì 28 settembre 2018

Donatella Rettore - album (parte 2)


Donatella Rettore (Castelfranco Veneto, 8 luglio 1955) è una cantante, paroliera e attrice italiana.



1989 

Zan zan zan 
Sogno americano 
Amore stella 
Estasi 
Splendido splendente 
Eroe 
Kobra 
Lamette 
Donatella 
Diva 
Brilla 
Karakiri 





1992

Son Rettore e canto 
Gianni 
Le nuove favole non fanno così bene al cuore 
Complimenti allo chef 
Gattivissima 
Però dovevo dirtelo 
Uomini uomini 
Avant-garde 
E così piove 








1994 

Di notte specialmente
Bianco
Locura
Quello che non sai
Voglio la mamma
Legami
E non cambierò
Nel viale della scuola è sempre autunno
Sudo
L'uomo vero







1996 

Fax 
Lamette 
Kobra 
This time 
Kamikaze rock'n'roll suicide 
Gattivissima 
Femme Fatale 
Donatella 
Remember 
Splendido splendente 
Lasciamo vivere gli abeti, coloriamo le suore 
Io ho te





2005 

Thema
Tutta la verità 
Leonessa 
Figurine 
Stralunata 
Presto che è tardi 
Quanto t'amo 
Ricordami 
Konkiglia 
Di notte specialmente 
Kobra 
Splendido splendente




2006 

Splendido splendente 
I suoi baci negli occhi 
Carmela 
È morto un artista 
Svegliati 
Le mani 
Nel viale della scuola è sempre autunno 
Padre non piangere 
Lailolà 
Estasi 
Magnifica 
Donatella 





2008 

CD 1: Splendido splendente - Eroe - Brivido - Il mimo - La mia più bella canzone d'amore - Benvenuto - Kobra - Delirio - Remember - Donatella - Clamoroso - Estasi - Diva - Lamette - Oblio - Karakiri - This Time - Io ho te
CD 2: Il ponte dei sospiri - Il porco romantico - Giù dal nero ciel - Dea - Addio mia bella Napoli - La cosa si fa - Sogno americano - Son Rettore e canto - Gattivissima - Le nuvole nuvole non fanno così bene al cuore - Quanto t'amo (Que je t'aime) - Tutta la verità - Ricordami - Thema - Figurine - Splendido splendente (remix) - Stralunata - Primadonna







2011 

Caduta massi (feat. Platinette)
Chi tocca i fili muore
Adolescente
Ghepardo
L'onda del mar
Callo (feat. Nottini Lemon)
Se morirò (feat. Nottini Lemon)
La vecchiaia (è una grave malattia che colpisce anche i giovani)
Così ti piace
L'estate è un'onda breve
Lamette Katana





2012 

CD 1: Natale Sottovoce (inedito) - Splendido splendente - Estasi - Sangue del mio sangue - Kobra - Io ho te - Di notte specialmente
Donatella - Lamette Katana (feat. Nottini Lemon) - Le mani - Kamikaze rock'n'roll suicide - Sayonara - Giulietta
CD 2: Caduta massi (feat. Platinette) - Chi tocca i fili muore - Adolescente - Ghepardo - L'onda del mar - Callo (feat. Nottini Lemon) - Se morirò (feat. Nottini Lemon) - La vecchiaia (è una grave malattia che colpisce anche i giovani) - Così ti piace - L'estate è un'onda breve

mercoledì 26 settembre 2018

Luciano Rossi - album


           Luciano Rossi (Roma, 5 settembre 1945) è un cantautore italiano.



1972 

Esaltarsi
Per i bambini si chiamano zio
Mediterraneo…paese mio
Chissà come andrà a finire 
Oggi…o al massimo domani 
Ritornerà 
Senza di te 
Amore bello 
Un rapido per Roma 
Foglie foglie



1975 

L’amore a sedici anni
Aho... sta bona, ‘ndo vai...
Bella
De nascosto
Amore bello
Invitiamolo
Se per caso domani
Ammazzate oh!
Amore mio, bene mio, tesoro mio, cocca mia
Ritornerà







1976 

Senza parole
Mi arrendo
Aria pulita
Non te ne andare
Con calma e per piacere
Voglio un amante
Per i bambini si chiamano zio
Se mi lasci non vale
Povera cocca
La calda stagione








1977 

Bambola
Stretti
Poeta leggermente un po'... finito
Da domani
Parla chiaro Teresa
Deluso io
Come va
Basta
Come se fa
Gentilissimo cuore
Senza fare rumore






1978 

La mano
L'amore
Ancora una volta stasera
La terra dei cantautori
Sera
Me metti un lento
Volentieri penso a me
Non s'inventa l'amore
Propositi di carta
Il cielo è sempre là
Solo una canzone







1979 

Pensandoci bene
Esco
Chissà
Romantico perso
Fermarsi qui
Ti telefono in settimana
Il mio sogno
Non stavo pensando
Ci verresti via
Coi soldi







1981 

Braccia al cielo
Tu nella mia vita
Ma tu no
Incontrarsi una sera
Di meglio
E poi fu amore
Abbasso te
Senza un'anima
Cucciolo
Voglia d'amare
Alle 81/4, un pò più in là  
Un bacio






1983 

Ammazzate oh!
Bella
Se mi lasci non vale
Se per caso domani
La mano
Bambola
Senza parole
Semo sempre de più
Pensandoci bene
Braccia al cielo
Voglio un amante
Per i bambini si chiamano zio






1984 

Chiara
Io c'ho lasciato il cuore
Azzurra bugia
Mentre il sole scende














1986 

Bianche mani
Ci vediamo domani
Terè
Amare te
Ilaria
Nun te meriti nemmeno 'na canzone
È lei che non c'è
Adesso basta
Io lo so che lei c'è









1988 

E domani
Bella
Senza parole
Ammazzate oh!
Se per caso domani
Se mi lasci non vale
Aria pulita
Abbasso te
La terra dei cantautori
Pensandoci bene




1991 

Un sogno da inventare
Stagioni sbagliate
Sul pugno del falcone
Il tempo sa solo andare via
Io ti rincontrerò
Per sempre
Mi sa che t'amo ancora
Fregene
Due stelle in una mano
I sogni








1998 

Ama
Soffia forte la nostalgia
Senza parole
Certe donne
Cent'anni in due
Buon anniversario
Ninna Nanna Oh
Notte di seta blu
Ci riuscirò
La nostra cara mente
Il caso







2000 

Ammazzae oh
Bella
Se mi llasci non vale
Senza parole
Amare te
Le donne sono un'altra cosa
Braccia al cielo
Ci vediamo domani
Caro papà
Bianche mani
Se per caso domani
Aria pulita
Per restare insieme a te
Vorrei vorrei vorrei

lunedì 24 settembre 2018

Dino Sarti - album


Dino Sarti (Bologna, 20 novembre 1936 – Bentivoglio, 11 febbraio 2007) è stato un cantante e cabarettista italiano. È stato uno chansonnier e showman, artista di night-club e cabaret e autore di testi di canzoni.



1972

Bulógna tra un treno e qu'l'elter 
La quadreglia 
Dim sl'è veira 
Nathalie
No, an me c'curdarò mai 
Zèirchen un'eltra
L'era fasol
Tango imbezèl
Sulfanein e lùster
Vein amigh, vein 
Piròn al furnar
Per piasèir
I tu càr amigh





1973

Sóccmel Bulàgna
Che rédder
Spomèti
La gnera Cattareina
I biassanot
Che bèla Miràndla!
T'at làss andèr 
In dal pôrt d'Amsterdam 
La prova d'amore
Ballata per amba








1974

Piazza Maggiore 14 agosto
L'è dura l'aranga musizesta 
Baseres par la Strèda
Bill balena story 
Marì
Viale Ceccarini Riccione
Quando torni?
Fosa merza 
Amico barman
Venusta!








1975

Che bèli fâz
Buonanotte amore
Spanézz
San Carléin
Respiri bene x il naso?
Mazzacurati Carlotta
2 analcolichi!
L'era fasôl










1977


Zéngia blues 
I limón 
Il tortellino
I madón 
La donna in estate
Bologna campione
Un biglietto del tram per Stella
Dmanda 
Professore, mi dà una pastiglia?
I vîc 
La fîera d'San Zamiàn 



1979

I Love You Cucombra
Dieci gettoni
Spometti il re del tabarin
Com´e la Russia?
Son forte a bigliardo!
Tango imbezell
Sono pipino il bassotto di Dino
Dormi brel










1980

Piazza Maggiore 14 agosto
Ta t'làs andèr 
Cum'ela la Ròssia? 
Viale Ceccarini Riccione
Quando torni?
Spomèti 
Dieci gettoni
I biassanòt 
Bologna campione
Dormi brel 








1985

Night And Day
Amico barman
Guancia a guancia
Ho sbagliato tavolo
Tango imbezell
A vagh a Neviork 
Schiva l'uliva
Signora disponga
Spometi
Vacanze
L'è dura l'aranga musizesta







1989

Piazza Maggiore 14 agosto
Spometi 
Com'ela la Rossia? 
Dim sl'è vaira 
Viale Ceccarini Riccione
Quando torni?
Socmell Bulagna! 
Amico barman
Spanezz
A vag a Neviork
L'era fasol