Lettori fissi

martedì 21 marzo 2017

Ambra Borelli - discografia parziale

   

     Ambra Borelli (Modena, 26 giugno 1945) è una cantante e bassista italiana.
     Ha inciso alcuni 45 giri con il nome di: "La Ragazza 77" e Ursa Maior

1964 - In questo momento/Non ho bisogno di te 

1964 - La ragazza di un'estate/Applausi 

1967 - Il beat cos'è?/La strada è lunga 

1968 - Il paradiso della vita/Un giorno, mille anni 

1969 - Il gioco dell'amore/Se tu ragazzo mio

1969 - Mela acerba/La mosca bianca 

1971 - Il booghilzer/Balliamo il booghilzer 

lunedì 13 marzo 2017

Cluster - album


Cluster è un gruppo vocale genovese a cappella, noto al grande pubblico per la partecipazione nel 2008 alla prima edizione di X Factor. Il loro stile unisce principalmente jazz, pop e fusion.


2007

Giant Steps
Cement
Have You Met Mrs Jones
SOS
Just the Way You Are
Blinkar Blå
Ain't No Mountain High Enough
Alabama Song
Against All Odds
Happy Together
Nobody's Wife'
Creepin’
Ducktales Theme Song






2009

Just Kidding
Steps
Could It Be
One Note Samba
Simple Words
I Wish
Mi sono innamorato di te
Começar De Novo (The Island)
Fake
224
Spain
Love of My Life
Unthought
Hallelujah
Time After Time
The Nanny (Bonus Track)



2009

Deck The Hall/Santa Is Coming To Town
Silent Night
Sleigh Ride
My Christmas Tree
Jingle Bells
Away In a Manger
Christmas Present
Have Yourself a Merry Little Christmas
Adeste Fideles (feat. James Cannon)
I'll Be Home For Christmas






2015

Enjoy the Silence
Don't You Worry 'Bout a Thing
Il pescatore
Let you go
Droplets
Smooth Criminal










2016

Ti sento
Il cielo in una stanza
La mia banda suona il rock
Se telefonando (feat. The Swingle Singers)
Nessuno mi puo' giudicare
Dieci ragazze
Il nostro concerto
Tropicana
In alto mare
Tu si na cosa grande
Guarda come dondolo
Almeno tu nell' universo
Nel blu dipinto di blu (Volare)
Una rotonda sul mare
National Anthem of Italy (Il canto degli italiani)

domenica 12 marzo 2017

Mango - album (parte 1)


Mango, all'anagrafe Giuseppe Mango, conosciuto anche come Pino Mango (Lagonegro, 6 novembre 1954 – Policoro, 8 dicembre 2014), è stato un cantautore e scrittore italiano.




1976 

Tu pioggia, io mattino 
Tra le isole di un acquario 
Se mi sfiori 
La mia ragazza è un gran caldo 
Non svegliarti 
Aria di siepe 
Su questa terra solo mia 
Per te che mi apri l'universo








1979 

L'acquazzone 
Arlecchino 
Maria wuoruwuon 
Donna magra 
Un tocco di sogno 
Angela ormai 
Tutto d'un fiato 
Verde mare, verde menta 
Strade del sud 
Sentirti








1982 

Nero e blu 
Il figlio 
È pericoloso sporgersi 
Il mago 
Che cosa mi hai lasciato 
Fuori gioco 
Punto a capo 
Chi sei tu, chi sono io 
Lascia che tu sia









1985 

Australia 
Gente comune in evoluzione 
Nella baia 
Pensiero solido 
Mr. noi 
Dove andrò 
Il viaggio 
La massa indistinguibile 
Dietro un sì, dietro un no 









1986 

Odissea
Lei verrà
Mi sembra Luna
Love Is Just a Melody 
Show
In ogni direzione che vuoi tu
Modern Love 
La rosa dell'inverno
I movimenti di un'idea
Lei verrà (versione strumentale)
Oro 
Lungo bacio, lungo abbraccio





1987 

Bella d'estate 
Arcobaleni 
Attimi 
Raggio di sole 
Dal cuore in poi 
Sera latina 
Stella del nord 
Sogni 
Abiti nobili 
Sensazione d'aria 
Inseguendo il vento 
Dove andrò 






1988 

Ferro e fuoco 
Trovando te... cercandomi 
Oasi 
Il mare calmissimo 
Seduto all'ombra... fu così 
Mia madre 
Inseguendo l'aquila 
Le bugie degli angeli 
Immersione in te









1990 

Nella mia città... 
I giochi del vento sul lago salato 
Terra bianca 
Ma com'è rossa la ciliegia 
Tu... sì 
Sirtaki 
Come Monna Lisa 
Preludio incantevole 
Così viaggiando 
L'Io 
Ma che musica c'è

sabato 11 marzo 2017

Lisa - album


Lisa, pseudonimo di Anna Lisa Panetta ( 6 gennaio 1977 Siderno - Reggio Calabria, è una cantante italiana.




1998 

Sempre
Domani
Se
Un fiore in te
Nei sogni miei
Fortuna
Per non pensare ancora a te
Verso il sole
Senti
Se (reprise)










1999 

L'essenziale
Semplicemente
In fondo all'anima
Un amore vero
Non uccidermi
Così non va
Un'illusione
Nel silenzio
Il mio mondo per te
Sarà domani
In viaggio
Lieto fine








2003 

Oceano
Dolce carezza
Chi sei
Vivo qui
Adesso
Un nodo al cuore
Tempo
Miracolo
Non so più chi sei
Sarò come tu vuoi
Il mio ideale
Fantasma
Da dove sei
In perfetto silenzio
Sabbia nel sale





2016 

Non è perfetto
Al centro della vita
Rispetto
Ma ti prego scusami
Sono come sono
Grido
Sorrido
Na na na
Gianni ama Mario
7 anni
Non è perfetto - Radio Edit

venerdì 10 marzo 2017

Eduardo De Crescenzo - album (parte 2)


Eduardo De Crescenzo (Napoli, 8 febbraio 1951) è un cantautore e musicista italiano.

Inizia a suonare giovanissimo in un gruppo beat, "Eduardino e i Casanova" (tutti originari, infatti, del Ponte di Casanova, nel rione Vasto di Napoli), con cui incide il primo 45 giri "Hai detto no!/La strada è il mio mondo" nel 1967, dando così il via ad una lunga e intensa gavetta che lo porterà, molto più tardi, fino a Sanremo.




1991 

E la musica va 
Sarà così
Cante jondo 
Batte l'onda 
Benedetta mama creola 
Occhi di marzo 
Van Gogh 
Cerca quella chiave 
Nainè










1993 

Danza danza 
Stelle senza patria 
Sul battello per Macondo 
Cuore 
A sud 
Buon viaggio 
Che senso ha 
Zingaro (A Camaròn de la Isla) 
Dalle radici








2002 

La vita è un'altra
Se rimani
Naviganti
Ma quale amore
Tirami fuori
Vivo
Quello che c'è
Non ci sei più
Di lei
Parole nuove
Fammi sognare
No Missing







2006 

I ragazzi della ferrovia
Ma quale amore
Naviganti
La vita è un'altra
E la musica va
L'odore del mare
Amico che voli
Cante Jondo
Io ce credo
Il racconto della sera
Danza danza
Ancora
Cerca quella chiave
Dalla nave
Il treno
Mani



2013 

Non tardare
Quando l’amore se ne va
Dove c’è il mare
Il racconto della sera
Foglia di the
Dove
Naviganti
La vita è un’altra
Parole nuove
Il treno
Ancora
L’odore del mare
E la musica va
Sarà così
Dalle radici
La vita è questa vita


giovedì 9 marzo 2017

I Jaguars - discografia parziale

 I Jaguars - discografia parziale

   I Jaguars sono stati un complesso beat italiano attivo negli anni sessanta.


1966 - Credimi ti amo/Barbara Ann


1966 - Ritornerò in settembre/Non sei sincera

1966 - Ritornerò in settembre/Non ti voglio più 

1966 - Il treno della morte/Devi combattere 

1966 - Il treno della morte/Il tempo passerà 

1967 - 'O sarracino/Comme 'o destino d'e fronne 


1967 - Change your mind/Oggi sì 


1968 - Non devi piangere/Grande come il nostro amore






Barbara Ann
Credimi ti amo
Ritornerò in settembre
Non ti voglio più
Devi combattere
Il tempo passerà
Oggi si
Change your mind
Il treno della morte
Behind this stained window
Non devi piangere
Grande come il nostro amore
Non sei sincera
Comme o' destino d' 'e ffronne
'O sarracino
That's the only way

mercoledì 8 marzo 2017

Alessandro Errico - singoli


Alessandro Errico (Roma, 19 aprile 1974) è un musicista e cantautore italiano.


1995 - Rose e fiori

1996 - Il grido del silenzio

1996 - Perdonami

1997 - E penserò al tuo viso

1997 - L'uomo dei sogni

2013 - Mai e poi mai

2014 - Il mio paese mi fa mobbing

2015 - Eppure ti dico ciao



martedì 7 marzo 2017

Giorgio Conte - album (parte 1)


Giorgio Conte (Asti, 23 aprile 1941) è un cantautore e compositore italiano, fratello di Paolo Conte.




1983 

Tarzan
E intanto io ti guardo
Andiamo a prenderci un tè
L'arredatore
I campanelli
Zona Cesarini
Niagara
Vattene a cuccia
La discesa e poi il mare
Come una casalinga











1987 

Fuori ci sono i lupi 
L'erba di S. Pietro 
Come i cavoli a merenda 
Ninna nanna 
Chiuso fra quattro mura 
Il falco pellegrino 
Ping pong 
San Francesco 
Pullman












1993 

Cose che si dicono (con Ornella Vanoni)
Per cosa? 
Marina Vlady 
Sombrero 
Sotto il sole con il mare 
Modulazione di frequenza (con Elio) 
Com'è bella la luna 
Il meccanismo 
Parrucchiere 
La giostra di Bastian 
L'elettricista 
Davvero propizio il giorno per il Toro e il Capricorno





1997 

Rita
La vita fosse...
Il mse delle rose
Tu yum, tu tum
Il falco pellegrino
Un sospetto di limone
Si do mi
Bambina
Troppa birra nel bar
Vase
Henry Fonda & Co
Manitu
1S' faire enculer
Non sono Maddalena
La mongolfiera






1999 

Te lo farei notare
Eccomi qua
Tu tum tu tum
Balla con me
Non devi piangere
Tenere-amente
Palloncino rosso
Sultan
Nomadi
E' un regalo di mamma
Un vero acrobata
Mario muratore
Cos'e mai la vita
La canco del lladre

lunedì 6 marzo 2017

Giorgia al Festival di Sanremo


Giorgia Todrani, meglio conosciuta come Giorgia (Roma, 26 aprile 1971), è una cantante, musicista e produttrice discografica italiana.



1994 - E poi


E poi e poi
E poi sarà come morire
Cadere giù
Non arrivare mai
E poi sarà
E poi sarà come bruciare
Nell'inferno che imprigiona
E se ti chiamo "amore", tu non ridere
Se ti chiamo amore
E poi e poi
E poi sarà come morire
La notte che
Che non passa mai
E poi sarà
E poi sarà come impazzire
In un vuoto che abbandona
E se ti chiamo "amore" tu non ridere
Se ti chiamo "amore"
Amore che non vola
Che ti sfiora il viso e ti abbandona
Amore che si chiede
Ti fa respirare e poi ti uccide
E poi e poi
Ti dimentica, ti libera
E poi e poi
La notte che
Che non passa mai
La notte che
Che non passa mai
E poi e poi
E poi sarà come sparire
Nel vuoto che
Che non smette mai
E poi sarà
Oh, e poi sarà come morire
Se vorrai andare via
Se ti chiamo "amore" tu non ridere
Se ti chiamo "amore"
Amore che non vola
Che ti sfiora il viso e ti abbandona
Amore che si chiede
Amore che si spiega
Ti fa respirare e poi ti uccide
E poi e poi
Ti dimentica
Ti libera
E poi e poi
Ti libera
E poi, e poi
La notte che, che non passa mai
La notte che, che non passa mai
E poi, e poi
E poi sarà come morire
La notte che
Che non passa mai

1995 - Come saprei


Come saprei
Capire l'uomo che sei
Come saprei
Scoprire poi
Le fantasie che vuoi
Io ci arriverei
Nel profondo dentro te
Nei silenzi tuoi
Emozionando
Sempre più
Come saprei
Stupire l'uomo che sei
Quando stai lì
E non sai
Che voli prendere
Come saprei
Richiamare gli occhi tuoi
Incollarli ai miei
Emozionando sempre più
Nel mondo che
Solitudini ci dà
Perché non resti un po' con me
Come saprei
Amarti io
Nessuno saprebbe mai
Come saprei
Riuscirci io
Ancora non lo sai
Io ci metterò
Tutta l'anima che ho
Quanta vita sei
Da vivere adesso, come saprei
Io vorrei che fosse già pelle
Il contatto che c'è
Io vorrei che fossero stelle
Ogni volta con te
Come saprei
Amarti io
Nessuno saprebbe mai
Come saprei
Riuscirci io
Ancora non lo sai
Io ci metterò
Tutta l'anima che ho
Quanta vita sei
Da vivere adesso
Come saprei
Quanto amore c'è
Pronto a scoppiare in me
Quanta vita sei
Da vivere adesso
Sì adesso
Come saprei

1996 - Strano il mio destino


Strano il mio destino
Che mi porta qui
A un passo dal tuo cuore
Senza arrivare mai
Chiusa nel silenzio
Sono andata via
Via dagli occhi
Dalle mani, da te
Che donna sarò se non sei con me
E se ti amerò ancora e di più
Strano il mio destino
Mi sorprende qui
Qui ferma a non capire
Dove voglio andare
Se tutto quell'amore
Io l'ho soffiato via
Ma fa male
Non pensare a te
Che donna sarò se non sei con me
E se ti amerò ancora e di più
Io non ti perderò
Oltre il tempo e le distanze andrò
Più vicino a te
Volando al cuore gli parlerò di me
E resterò per non lasciarti più
Per non lasciarti più
È chiaro il mio destino
Mi riporta qui
A un passo dal tuo amore
Io ti raggiungerò
Proverò a gridare
E forse sentirai
La mia voce
Che ti chiama se vuoi
Che donna sarò se non sei con me
E se ti amerò ancora e di più
Io non ti perderò
Oltre il tempo e le distanze andrò
Più vicino a te
Volando al cuore gli parlerò di me
E resterò per non lasciarti più
Per non lasciarti più
Per non lasciarti più
Per non lasciarti più

2001 - Di sole e d'azzurro


Voglio parlare al tuo cuore
Leggera come la neve
Anche i silenzi, lo sai, hanno parole
Dopo la pioggia ed il gelo
Oltre le stelle ed il cielo
Vedo fiorire il buono di noi
Il sole e l'azzurro sopra i nevai
Vorrei illuminarti l'anima
Nel blu dei giorni tuoi piu fragili
io ci sarò
Come una musica
Come domenica
Di sole e d'azzurro
Voglio parlare al tuo cuore
Come acqua fresca d'estate
Far rifiorire quel buono di noi
Anche se tu, tu non lo sai
Vorrei illuminarti l'anima
Nel blu dei giorni tuoi piu fragili
Io ci sarò
Come una musica
Come domenica
Di sole e d'azzurro
Vorrei illuminarti l'anima
Nel blu dei giorni tuoi piu fragili
Io ci sarò
Come una musica
Come domenica
Di sole e d'azzurro
Vorrei liberarti l'anima
Come vorrei nel blu
Dei giorni tuoi e fingere
Che ci sarò
Come una musica
Come domenica (musica)
Di sole e d'azzurro
Voglio parlare al tuo cuore
Voglio vivere per te
Di sole e d'azzurro