Lettori fissi

venerdì 10 febbraio 2017

Eduardo De Crescenzo - album (parte 1)


Eduardo De Crescenzo (Napoli, 8 febbraio 1951) è un cantautore e musicista italiano.

Inizia a suonare giovanissimo in un gruppo beat, "Eduardino e i Casanova" (tutti originari, infatti, del Ponte di Casanova, nel rione Vasto di Napoli), con cui incide il primo 45 giri "Hai detto no!/La strada è il mio mondo" nel 1967, dando così il via ad una lunga e intensa gavetta che lo porterà, molto più tardi, fino a Sanremo.



1981 

Al piano bar di Susy 
Quando l'amore se ne va
Alle sei di sera 
Uomini semplici 
Doppia vita 
Ancora 
Il treno 
Chitarra mia 
Padre 
Uomini semplici









1982 

Due stelle nere
I ragazzi della ferrovia
Mani
L'infinità
Anna no stop
Camminando
Sole
Amico che voli
Manchi tu








1983 

Chiàmmame
Io ce credo
Che suonno
Quantu tiempo ce vo'
'A malatia 'e l'America
Ajere
Metropolitana
Chi ha avuto ha avuto
Vancello a di'










1985 

Canterò 
Dove c'è il mare 
Via con me 
Da lontano 
La strada mia 
Giorni difficili 
Un posto sulla Luna 
Dove 
War games 
Tutti noi 









1987 

La vita è questa vita
Nudi, nudi
Cosa c'è di vero
Incomprensibile
Foglia di thè
L'odore del mare
Un fatto di mentalità
Sapessi com'è
La qualità
Il gioco del mondo









1989 

C'è il sole 
Mercati mercati 
Questo amore
Dalla nave 
Come mi vuoi
Vola
Il racconto della sera 
Sono fatti miei 
Canzone nuova

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi