Lettori fissi

martedì 8 giugno 2021

Fabrizio De Andrè - 45 giri (parte 2)


Nato a Genova il 18 febbraio del 1940, Fabrizio Cristiano De Andrè è considerato uno dei più grandi cantautori italiani grazie alla sua mirabile capacità di stravolgere gli schemi della canzone tradizionale con cupe ballate oscillanti tra mito e realtà, volte a pungolare con un linguaggio tagliente la società benpensante di tutti i tempi.

1968 – La canzone di Marinella/Amore che vieni, amore che vai 
1968 – La ballata del Miché/La guerra di Piero 
1969 – Il gorilla/Nell'acqua della chiara fontana 
1969 – Leggenda di Natale/Inverno 
1970 – Il pescatore/Marcia nuziale
1971 – La stagione del tuo amore/Spiritual 
1971 – Un matto/Un giudice 
1972 – Suzanne/Giovanna d'Arco 
1973 – Il bombarolo/Verranno a chiederti del nostro amore 
1974 – La cattiva strada/Amico fragile
1978 – Andrea/Volta la carta 
1978 – Rimini/Coda di lupo 
1978 – Avventura a Durango/Sally 
1980 – Una storia sbagliata/Titti


24 commenti:

  1. He looked cool !

    Have a great week!

    RispondiElimina
  2. Genial músico te mando un beso

    RispondiElimina
  3. I am glad he could be true to himself.

    RispondiElimina
  4. Oi Giancarlo ...
    Com carinho sempre feliz semana de muita luz !
    Bjinhos🙏💝💐

    RispondiElimina
  5. so hadsome man:D and great singer:)

    RispondiElimina
  6. Non mi stanco mai di ascoltarlo...un grande.

    RispondiElimina
  7. Um cantor romântico com melodias de suave musicalidade.
    Abraço amigo.
    Juvenal Nunes

    RispondiElimina

Rispondi