Lettori fissi

venerdì 11 giugno 2021

Paolo Meneguzzi al Festival di Sanremo




Paolo Meneguzzi, pseudonimo di Pablo Riccardo Meneguzzo (Stabio, 6 dicembre 1976), è un cantautore svizzero.


2001 - Ed io non ci sto più

Ciao che fai
Ti sento un po' confusa lo sai
Io sto qua
E non so ancora poi cosa sarà
Di noi si sa
Fino a ieri eravamo con un sogno nella mano
Ciao che vuoi
Mi sembra di essere stato chiaro ormai
No, non farmi diventare violento sai
Hai combinato e scombinato tutto quanto in noi
Ed io non ci sto più
Ed io non credo più
A queste tue parole
A queste strane forme dell'amore
E non sopporto più
L'idea che tu mi puoi manipolare, farmi male
Non dirmi che mi vuoi
Soltanto perché sei
Ferita nell'orgoglio da sola nel tuo sbaglio
Non chiedermi di più
Ho chiuso ormai conte
E non voglio stare neanche un solo attimo
A parlarne qui a telefono
Ciao che fai
A dire il vero non mi interessa però
Se mi vuoi parlare almeno
Possiamo chiacchierare
Di quell'esame che dovevo superare
Ma quanti esami ancora questa vita ci darà
E quante volte abbiamo detto
Domani cambierà
Io non voglio farti male ancor di più
Anche se proprio tu sei stata a farmi solo male
Ed io non ci sto più
A queste tue parole
A queste strane forme dell'amore
E non sopporto più
L'idea che tu mi puoi manipolare, farmi male
Non dirmi che mi vuoi
Soltanto perché sei
Ferita nell'orgoglio da sola nel tuo sbaglio
Non chiedermi di più
Ho chiuso ormai con te
E non voglio stare neanche un solo attimo
A parlarne qui a telefono
La tua voce indifferente
Si confonde tra le interferenze
Fammi stare un po' da solo
Ed io non ci sto più
E non sopporto più
L'idea che tu mi puoi manipolare, farmi male
Non dirmi che mi vuoi
Soltanto perché sei
Ferita nell'orgoglio da sola nel tuo sbaglio
Non chiedermi di più
Ho chiuso ormai con te
E non voglio stare neanche un solo attimo
A parlarne qui a telefono


2004 - Guardami negli occhi (Prego)

Prego davanti al tuo cuore
Chiedo di farti tornare
Spero di stringerti ancora
Grido e tremo
Vivo in una prigione
Schiavo di mille catene
Ora con queste parole
Giuro amore
Ti voglio adesso e in ogni momento
Non posso restare sospeso fuori tempo
Ti chiedo perdono per tutti gli sbagli
Non sono un santo so solo che ti amo
Prego la fine del pianto
Chiedo l'inizio di un sogno
Spero dall'alba al tramonto
Il tuo ritorno
Vivo pensando ai tuoi occhi
Schiavo di dubbi e rimpianti
Ora con queste parole
Giuro amore
Ti voglio adesso e in ogni momento
Non posso restare sospeso fuori tempo
Ti chiedo perdono per tutti gli sbagli
Non sono un santo so solo che ti amo
Guardami negli occhi
Io ti amo
Guardami negli occhi
Io ti amo
Ti voglio adesso e in ogni momento
Non posso restare sospeso fuori tempo
Ti chiedo perdono per tutti gli sbagli
Non sono un santo so solo che ti amo
Guardami negli occhi
Io ti amo
Guardami negli occhi
Io ti amo
Guardami negli occhi


2005 - Non capiva che l'amavo

Qui seduto sul letto ripenso a noi
A quei giorni che il vento ha portato via
Quante sere passate allo stesso bar
Con gli amici che adesso non vedo più
Il suo sguardo era luce negli occhi miei
La sua voce era un suono dolcissimo
Quante volte ho pensato di dirglielo
Quante volte ho creduto di farcela
Ore in macchina a parlare sotto casa sua
Si rideva, si scherzava e non capiva che
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che soffriva io soffrivo
Quante notti ho pianto senza dire niente
Perché, perché, perché, perché
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che non c'era io morivo
Quante notti ho pianto senza fare niente
E mi nascondevo all'ombra di un sorriso
Non capiva che l'amavo
Il ricordo è una lama nell'anima
Un dolore che brucia senza pietà
Il suo nome vivrà nell'eternità
Come un segno profondo e indelebile
Ore e ore a soffocare tutto dentro me
Mi parlava, mi guardava e non capiva che
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che soffriva io soffrivo
Quante notti ho pianto senza dire niente, fare niente
Perché, perché, perché
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che non c'era io impazzivo
Quante volte ho fatto finta inutilmente
E mi nascondevo all'ombra di un sorriso
Non capiva che l'amavo
(Non capiva che... l'amavo)
L'amavo
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che non c'era io impazzivo
Quante volte ho fatto finta inutilmente
Non capiva che l'amavo
Non capiva che l'amavo
Non capiva che l'amavo...


2007 - Musica

Cammino lungo la tua via
E il tempo sai non passa mai
Lontano da te la vita non è facile
And in this silence i'll stay
Until I have no breathe
I'll wait for you
And stay for you
If you come back
E poi sarai
Davanti a tutto tu
Combatterò per dirti che io credo in noi
Because to me you are the music in my soul
E insieme a te non cadrò non cadrò
Cuz to you the sun will never go down inside at all
Which ever way you choose to music will play forever more
I wanna look in your eyes
Live every moment feeling you
I hope that you you understand you're mine forever
Da qui così
Il mio sentiero sarai tu
Mi porterai dentro di te se vorrai
Perchè per me lo sai sei musica nell'anima
When i'm with you i won't fall, i wont fall
è per te che il sole non finisce mai di splendere
Which ever way you choose to go music will play forever more
Così sarai
Davanti a tutto tu
And i will fight to prove that I believe in love
Perchè per me lo sai sei musica nell'anima
E insieme a te non cadrò non cadrò
è per te che il sole non finisce mai di splendere
Comunque andrà dentro di me tu vivrai
E suonerai.


2008 - Grande

Quando io mi guardo intorno e vedo un mondo che non è
Per me diventa più difficile
Tra mille strade riconoscere la mia
Se c'è
E un po' mi butto via
E non ci credo più
Chi può tirarmi su
Solo tu
Tu che sei grande, grande
Un piccolo universo
In cui io non mi sento perso
Grande, grande, grande, grande
Più grande ancora dell'immenso
E tutto il resto prende senso se ci sei
Credimi ci sono cose che spiegare non potrai
Io e te uniti dentro un battito
Per superare i giorni no di questa età
Che va
Per non cadere giù
Per non cascarci più
Non ho paura se
Ci sei tu
Tu che sei grande, grande
Un piccolo universo
In cui io non mi sento perso
Grande, grande, grande, grande
E mi risveglio nel mio letto
Che pure immenso sembra troppo stretto
Grande, grande, grande, grande
Sei come un sole rosso intenso
E tutto il resto prende senso se ci sei
E lo trattengo a stento
L'amore che ho per te
È come un mare
Grande
Un piccolo universo
In cui io non mi sento perso
Grande, grande, grande, grande
Ancora più di quell'immenso
Perché nessuno al mondo è grande come te
Più grande ancora dell'immenso
Perché nessuno al mondo è grande come te

14 commenti:

Rispondi