Lettori fissi

lunedì 20 gennaio 2020

Pierangelo Bertoli - album


Pierangelo Bertoli nasce a Sassuolo (MO), il 5 Novembre del 1942.
Considerato un vero e proprio "cantastorie" e una voce sincera della sua terra, autodefinitosi "artigiano della canzone", egli fu una figura emblematica della canzone d'autore italiana dagli anni settanta ai primi anni 2000. Di lui è stato scritto che «l'immediatezza dei messaggi e la sincerità dell'ispirazione sono la peculiarità delle sue composizioni; la denuncia sociale, ora più meditata ora più aggressiva, connota il suo modo di raccontare l'uomo e il tempo in cui vive. Non ci sono coinvolgimenti nel consumismo del mercato, ma semmai una rabbia autentica certo non più attuale nel dilagante qualunquismo, ma frutto anche della maggiore sensibilità che egli ha come portatore di handicap» (venne colpito dalla poliomielite durante l'infanzia).

“Un guerriero senza patria e senza spada, con un piede nel passato e lo sguardo dritto e aperto nel futuro” così amava definirsi Pierangelo Bertoli.







1974

Rosso
Festa
Rosso colore
Non vincono
Ho trovato l'amore
L'autobus -
C'era un tempo -
Un sogno
Per dirti t'amo
Marisa
Marcia d'amore
Rosso colore dell'amore




1975

Dell'uomo
Prega Crest
La bala
Eppure soffia
Nina nana
Sunem el campanaun
L'ot ed setember
Per dirti t'amo
A sembreva facil
Vedere il quartiere
Roca Blues
Il prato




1976

Eppure soffia
C'era un tempo
La bala
Sera di Gallipoli
Non vincono
Cristalli di memoria
Per dirti t'amo
Racconta una storia d'amore
Prega Crest
Povera Mary
È nato si dice
Due occhi blu




1977

Rosso colore
1967
Un lupo di mare
Un'altra volta
Per te
Il centro del fiume
Vedere il quartiere
La luna sotto casa
Ballata per l'ultimo nato
Un tempo d'oro




1978

El procesiaun
L'Erminia teimp adree
Otelmo e la Viseinsa
Alete e al ragasol
Auguri Caterina
Edvige
Un'inseni
L'ot ed setember
Marisa
Iachem (Giacomo)
Victori e un pera ed breegh
Daulf (Adolfo)
Roca Blues




1979 

A muso duro
Dietro me
Non finirà
L'autobus
Cose
Filastrocca a motore
Scoppiò un sorriso
Srotolando parole




1980 

Cent'anni di meno
Canzoncina
Pescatore
Fer l'amaur
I poeti
In fondo
Certi momenti
Riflusso
E poi




1981

La fatica
So che sembra facile
Caccia alla volpe
Norma
Nicolò
Sud
Bianchezza
Il buio




1983 

Così
Nuova emigrazione
Serenata
Pierangelo's Blues
Campane
A Bruna
I miei pensieri sono tutti lì
Leggenda antica
Quel giorno
Relax




1984 

Dalla finestra
Cose del passato
Maddalena
Varsavia
Nel 2000
L'orizzonte
La nostra canzone d'amore
Passeggiata sudamericana
Una fotografia
Il treno
Credi in te





1985

Maria Teresa
Piano Man
L'odore del porto
Fiume nero
Bella addormentata
Voglia di libertà
China Town
Vola veliero
Gennaio



1987


Mamma Lisa
Bartali
In fondo all'anima
Ottantasette
Vedrai, vedrai
Casual soppiatt swing
Io ti voglio come sei
Così diversa
Un giudice
Sfiorisci bel fiore
Barbablu




1988

Tra me e me
Fiato corto
Tu sei lontana
Colgo una stella
Tra gli alberi
Sogni di rock 'n roll
Borsa nuova
Meglio così
La tua faccia migliore
Aspettando te
Cantando



1989

Una strada
Improvvisamente
Nuvole
Chi sa perché
Figlio d'un cane
Mio figlio
Voglio vivere
Suonando la chitarra
La verità




1990

Oracoli
Se potesse bastare
Chiama piano
Sabato
Sere
E così nasce una canzone
Dal vero
Acqua limpida
Gente metropolitana
Come eravamo
Eroi




1992

Italia d'oro
Fantasmi
Giulio
Le solite cose
Spunta la Luna dal monte
I fiori che tu
La prima pioggia
Susanna
Ninna nanna ai miei bimbi




1993

Bersagli mobili
Gli anni miei
Ballata sul percorso
Valzer lento
Ho bisogno di te Maria
Se tu fossi libera
Navigatori
Marisa ti sposa
Passeggeri clandestini
Il mio regalo
La faccia di Angela
Rottami
Delta




1997

Il potere
Mentre tu
Festa al castello
I lupi
Ho una canzone nel cuore
Fuori dal porto
Ancora tempo
Vagabondi
Ti scriverò domani
Se fossi
Trasparenze
Segreti




2002

301 guerre fa
La fatica
La nebbia
La prima pioggia
Favola
Oracoli
Se solo lo vuoi
Vagabondi
Così
Le grandi solitudini
Spunta la luna dal monte
Cent'anni di meno
Pescatore
Liberato me


24 commenti:

  1. He sounds like an interesting (as well as a talented man).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande talento dove in tanti hanno imparato da lui. Purtroppo la vita non è stata generosa con lui.
      Un sereno martedi a te.

      Elimina
  2. Спасибо за знакомство с интересным певцом!

    RispondiElimina
  3. No lo conocía, gracias por compartir. Saludos amigo.

    RispondiElimina
  4. Un grande autore, mi è sempre piaciuto molto quello che cantava.
    Buon lunedì e buona settimana, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Stefania un grande autore.
      Sereno martedi a te.

      Elimina
  5. me encanta venir a tu blog y descubrir nuevas musicas para mí

    RispondiElimina
  6. Questo straordinario artista lo conosco, eccome, e sovente ho cantato e accompagnato le sue canzoni con la chitarra. Buona giornata e buon inizio di settimana.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non suono la chitarra ma le sue canzoni le ho catate tantissime volte anche io.
      Buon martedi a te.

      Elimina
  7. Pierangelo Bertoli me lo ricordo.
    Grandissimo autore,

    RispondiElimina
  8. Un grandissimo, ingiustamente poco celebrato e ricordato.
    Io lo preferisco a nomi ben più blasonati.
    L'ho sempre amato, e ora mi hai fatto venire voglia di riascoltarmelo tutta la mattina.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo con le sue canzoni ha dato fastidio a tanti, anch'io lo preferisco a tanti blasonati.
      Sereno martedi a te.

      Elimina
    2. Vero, ed è stato ostracizzato per questo.

      Moz-

      Elimina
  9. Sempre speciali le tue pagine, Gian. Buona settimana,silvia

    RispondiElimina
  10. Un particolare pensiero alla splendida artista Giuni, che ci ha lasciato troppo presto!
    Un caro saluto, Gian, silvia

    RispondiElimina
  11. Una grande artista, indimenticabile.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  12. Ho letto il tuo commento dei Nomadi sul post della Patty pravo, da un pò di tempo accade anche a me, lascio un commento e me lo trovo su un post diverso, non so perchè ho chiesto spiegazioni e sono in attesa di una risposta. Aggiungo che in alcuni blog mi accetta solo il buongiongio, se scrivo un commento non me lo accetta.

    RispondiElimina
  13. Bertoli l'ho sentito cantare, qualche anno prima che morisse, a Rivoli. un concerto gratuito davanti a qualche centinaia di persone. Solo qualche anno prima aveva avuto un successo incredibile....segno dei tempi che erano cambiati e a cui lui non aveva fatto evidentemente abitudine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Negli ultimi anni tutte la case discografiche cercavano di ignorarlo, alcune sue canzoni contro alcuni noti personaggi avevano fatto si che fuori dall'Emilia c'era il vuoto per lui.
      Buona serata.

      Elimina

Rispondi